top of page

IL PRESIDENTE DI CONFABITARE INCONTRA L'ONOREVOLE GELMINI PER DISCUTERE DELLE SFIDE LEGATE ALLA CASA


Negli ultimi tempi, a Bologna sono emersi molti problemi legati all'abitazione, come l'aumento dei prezzi degli affitti e dei mutui, la mancanza di alloggi a prezzi accessibili, le occupazioni abusive di case e appartamenti, le violazioni del domicilio e le truffe immobiliari, la pressione fiscale eccessiva sugli immobili e le disuguaglianze nell'accesso all'abitazione, tra diverse fasce di popolazione. Questi problemi sono stati spesso al centro delle cronache a causa di fatti di rilievo che hanno suscitato l'attenzione dell'opinione pubblica e hanno portato all’intervento di Confabitare Bologna.

Il presidente di Confabitare, Alberto Zanni, ha incontrato la senatrice Mariastella Gelmini per discutere di queste e tante altre problematiche legate alla casa, nello specifico, durante l'incontro, Zanni ha evidenziato l'importanza di affrontare questioni come le occupazioni abusive, le violazioni del domicilio, la pressione fiscale sugli immobili e la cedolare secca sui contratti di locazione. Ha inoltre proposto di estendere le agevolazioni fiscali dei canoni concordati a tutti i comuni del paese.

Inoltre si è discusso dell'andamento del mercato immobiliare in Italia, sottolineando l'incremento del costo dei mutui e degli affitti nel recente periodo.

La senatrice si è dimostrata attenta, interessata e preparata rispetto alle proposte di Confabitare, e ha espresso la disponibilità a una futura collaborazione. L'incontro è stato quindi considerato positivo da entrambe le parti.

Queste le parole di Alberto Zanni Presidente nazionale di Confabitare: “L'incontro apre la possibilità di ulteriori collaborazioni con il governo e quindi di un maggiore coinvolgimento di Confabitare nell'elaborazione delle politiche legate alla casa”.


2 visualizzazioni0 commenti
bottom of page